Culto e Cultura in Abruzzo

Il Cammino dell'Apostolo Tommaso

 

Home » Isola del Gran Sasso- L’Aquila

    

                      

                        

 A Isola del Gran Sasso sorge il Santuario di San Gabriele dell’Addolorata. Santo che dedicò la sua vita alla Chiesa con una dedizione e una serenità tale da identificarlo con il Santo della gioia e del sorriso. Due milioni di pellegrini vi arrivano ogni anno per pregare sulla tomba del giovane studente passionista San Gabriele, morto nel 1862 di tubercolosi, presso il Conventino di Isola del Gran Sasso, fondato all’epoca di San Francesco d’Assisi nel 1216. Vi continuano ad accadere numerosi prodigi e sono tanti coloro che raccontano grazie e guarigioni da lui ottenute. Si contano a migliaia gli ex voto portati dai devoti al santuario in segno di riconoscenza

  Nel pomeriggio arrivo all’Aquila, antico centro che offre un ventaglio di opportunità turistiche, culturali, storiche e religiose. Senzadubbio il  capoluogo abruzzese si sente onorato di legare il proprio nome a una delle figure più importanti della storia della Chiesa e della religiosità abruzzese: Pietro da Morrone, salito al soglio pontificio con il nome di Celestino V. Alla figura di questo straordinario uomo si deve l’edificazione del monumento più importante della città, la Basilica di Collemaggio in cui il 29 agosto 1294, fu incoronato papa. In quell’occasione egli concesse, attraverso la Bolla del Perdono, l’indulgenza plenaria, ai fedeli che in quel particolare giorno, si fossero recati nella Basilica con spirito penitenziale.

 

 

Numeri Utili

 

 

Stampa pagina | Segnala ad un amico | Bookmark and Share